Rete UNILAB SALENTO

La legge finanziaria per l’anno 2007 (L. n. 296/2006) ha sancito l’obbligo per le Regioni di adottare un piano di riorganizzazione della rete delle strutture pubbliche e private accreditate con la finalità di migliorare l’efficienza delle strutture sanitarie mediante un maggiore utilizzo delle metodiche automatizzate.

In ottemperanza al suddetto disposto normativo, la Regione Puglia ha implementato, di concerto con le Organizzazioni sindacali di categoria, un nuovo modello di riorganizzazione della Rete dei Laboratori di patologia clinica. Il suddetto modello prevede il raggiungimento della c.d. soglia minima di efficienza, ovvero il numero minimo di prestazioni/anno che le strutture, singolarmente o in rete, devono essere in grado di erogare, pena la mancata contrattualizzazione da parte dell’ASL.

A tale scopo, il Laboratorio Analisi Palasciano, unitamente ad altre 6 strutture laboratoristiche dislocate sull’intero territorio della provincia di Lecce, ha dato vita alla rete denominata UNILAB SALENTO, in grado di erogare oltre 700 mila prestazione/anno sia con oneri a carico del SSR che in regime libero professionale.

Obbiettivo della neocostituita rete UNILAB SALENTO è quello di garantire i migliori standard qualitativi, attraverso l’utilizzo di tecnologie sempre al passo con la moderna medicina di laboratorio. Inoltre, grazie alla collaborazione tra le strutture appartenenti alla rete, i Laboratori consorziati saranno in grado di offrire un panel di esami estremamente ampio, al fine di soddisfare le sempre più variegate richieste da parte dei propri clienti.

Search

+